Zingaretti:”Roma non è autosufficiente. Impianti nel Lazio funzionano”

In questi giorni è in servizio circa il 58% dei mezzi della flotta dell'azienda

“Voglio sgomberare il campo da un equivoco: gli impianti nel Lazio per la sostenibilità del ciclo dei rifiuti ci sono e funzionano, anzi è grazie a questi impianti che Roma può avere il supporto necessario nella quotidianeità, la vera questione è che purtroppo Roma non è autosufficiente”, lo ha sottolineato il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti, presentando l’ordinanza della regione sui rifiuti di Roma. Zingaretti ha ricordato “le enormi difficoltà di Ama” che “si sono manifestate sia nella raccolta che nello smaltimento dei rifiuti, nella carenza di stazioni di trasferenza e di punti di trasporto. In questi giorni – ha ricordato – è in servizio circa il 58% dei mezzi della flotta dell’azienda”. “Noi – ha aggiunto – dobbiamo mettere mano a una situazione abbastanza complessa con uno spirito collaborativo che aiuti tutti gli attori in campo con un progetto credibile e che possa andare avanti, per questo confermo che la regione parteciperà al tavolo interistituzionale al ministero dell’Ambiente con la massima disponibilità a trovare soluzioni, le più condivise. Anche questa ordinanza nasce da un confronto serrato con il ministero, che ha l’obiettivo di superare una situazione complessa e difficile”.